milano46

news

News

29

Nov
2012

Il Premio Donnabella assegnato a Emilio Lepetit

La prima edizione del premio che ricorda la figura del fondatore del Milano Baseball Doriano Donnabella, scomparso un anno fa, è stata assegnata ad Emilio Lepetit, giocatore e poi presidente del Milano per 18 anni. La consegna è avvenuta ieri sera nella tradizionale cena di fine anno

Bella serata al ristorante Berti di Milano per ricordare Doriano Donnabella tra tanti amici ed assegnare la prima edizione del premio dedicato alla memoria del fondatore, giocatore, segretario, legale, ma soprattutto anima del Milan ’46 per tanti anni. Il Consiglio del Milano ha infatti deciso di attribuire la prima edizione di questo riconoscimento al presidente onorario del club Emilio Lepetit, che di Donnabella fu compagno di squadra negli anni pionieristici, e che è stato il presidente più longevo della storia rossoblù, avendo retto l’incarico per ben 18 campionati, tra il 1978 e il 1996. Lepetit, che ha 82 anni, e da un po’ di tempo vive in provincia di Siena, è stato accolto da una trentina di ex giocatori, tecnici e dirigenti del Milano che hanno voluto festeggiarlo e passare con lui una serata dopo tanto tempo. Decisamente sorpreso e anche un po’ emozionato, Emilio ha voluto ricordare brevemente la figura dell’amico Doriano “colpevole” di averlo prima “pescato ad una festa universitaria e invitato a tirare un po’ di palle nel fossato del Castello” (dove nacque il Lepetit giocatore) e poi di averlo coinvolto nuovamente nei primi anni Settanta come dirigente (da cui il Lepetit presidente). Un ricordo corredato anche da qualche aneddoto divertente, dalle trasferte in treno alle frittate “take away” della mamma di Cameroni. Il premio, una bella targa d’argento che riproduce una vecchia foto di Donnabella giocatore nel 1948, è stato consegnato a Lepetit dalla signora Nicoletta Donnabella presente alle cena con le due figlie Francesca e Daniela. Il presidente del Milano Gianni Battaglia ha confermato che il premio diventerà un tradizionale appuntamento di fine anno e verrà assegnato a protagonisti della storia rossoblù su indicazione dei tanti amici che ancora ruotano attorno alla nostra società. Tanti gli “ex” che hanno voluto festeggiare Lepetit alla cena: dai capitani Allara, Brusati, Simone Spinosa, agli allenatori Bonetti, Mazzotti e Pasotto , da Lino Capuozzo, venuto da Novara, per finire a Paolo Braga, sceso appositamente dalla Val d’Aosta.

loghivari
FondazioneItaliaBlue logobaseballit Logosmi1a1a Logosmi1a1a2
colonnasinistra

listanews

Altre news

16 Maggio 2020
Il Milano si prepara a ripartire...

09 Maggio 2020
Paolo Braga, 60 anni da artista del baseball...

03 Maggio 2020
Giulio Sueri, 70 anni, tanto baseball e un colpo di teatro...

27 Aprile 2020
Addio a Zuraw, lo scout che ci mandò Joel Lono...

15 Aprile 2020
Ecco il nuovo calendario della serie B Via sempre con il derby, ma al Kennedy...

15 Aprile 2020
Tiziana Rombi spiega il progetto softball "La collaborazione con il Legnano chiave per crescere...

apri_rassegna

Rassegna Stampa

20 Aprile 2020

Mitomorrow

colonnadestra

Headline milano46 logofibs