milano46

news

News

14

Giu
2019

Il Milano a casa della capolista Codogno

Il SenagoMilano in riscaldamento a Codogno nel 2009

Importante test per i rossoblù nel derby lombardo in casa della capolista Codogno. Una sfida che torna dopo 6 anni ma che negli ultimi precedenti non è mai stata favorevole al Milano. Codogno meglio del Milano in tutte le classifiche, ma Sanguedolce e compagni vogliono tentare il colpo

Seconda giornata di ritorno per il Milano che affronta domenica a Codogno la capolista del girone A in una partita che può dire molto sul futuro rossoblù in questa stagione. All’andata, contro i biancazzurri appena retrocessi dalla serie A2, il Milano pagò dazio alla maggiore esperienza degli avversati, subendo due sconfitte al Kennedy, ma, giunti ormai a metà del cam,pionato, i ragazzi di Fraschetti possono permettersi di andare a giocare nella Bassa quasi ad armi pari, visto che la distanza dal primo posto in classifica non è poi eccessiva.

Si profila dunque una sfida molto equilibrata, anche se il Milano nel girone d’andata ha vissuto troppo di alti e bassi, mentre i codognesi hanno avuto una imprevista battuta d’arresto la scorsa settimana, pareggiando a Fossano. Un Codogno comunque che, stando alle cifre, sopravanza i rossoblù in ogni categoria: 298 in media battuta squadra contro il 241 del Milano che lo colloca come penultima squadra del girone in attacco (solo l’Avigliana batte meno); 4.16 contro 5.54 nella media pgl e addirittura una differenza abissale in difesa con il Codogno a 948 (seconda media di tutta la serie B) e il Milano con un modesto 867. Cifre confermate a livello individuale dove gli stranieri del Codogno, l’ex bollatese Penaloza (con uno stratosferico 569 di MB) e Velazquez (432) tirano il gruppo nel box, mentre il rilievo Speziali (0,82) è il miglior pitcher come pgl. Nel Milano invece continua la grande stagione di Max Sanguedolce in battuta (359) mentre Torri è calato un po’ ma resta il miglior pitcher con 3,49 di pgl. Fraschetti dovrebbe disporre di tutta la rosa (ad eccezione di Bancora infortunato) e potrebbe cambiare qualcosa nella rotazione, magari dando nuovamente spazio a Nicolò Pinazzi che quest’anno, per noie al braccio, ha finora lanciato poco.

L’ultima annotazione riguarda i precedenti: Milano e Codogno si sono affrontati 42 volte dal 1977 (è il nostro avversario più antico tra quelli del girone) ad oggi con un leggero vantaggio a favore dei padroni di casa: 22 vittorie a 20. I rossoblù però hanno perso 9 delle ultime sfide giocate a Codogno, dove non realizzano una doppietta addirittura dal ’97 in A2.

Tra le curiosità della sfida i molti doppi ex: tra questi è singolare la situazione di Simone Pinazzi, padre dell’attuale lanciatore rossoblù, che ha partecipato sia alla più larga vittoria del Milano a Codogno, sia alla vittoria più netta dei codognesi contro i milanesi.

Ecco i tabellini più significativi dei precedenti in trasferta.

 

L’ULTIMA VOLTA A CODOGNO

 

Codogno, 13 aprile 2013 (serie A2)
CODOGNO-SENAGOMILANO 1-13

CODOGNO: 4 Mt.Armigliati (1/2), 6 Bodini (0/3), 8 Albergoni (2/4), 2 Rasoira (0/4), 3 Martinelli (0/4), 9 Zazzi (1/3), 5 Manuel (0/1), dh Speziali (0/3), 7 Alberi (0/3) (dal 9’ Cantoni 0/0); 1 Cufre (0/2). All: M.Armigliati.

SENAGOMILANO: 5 Milani (1/5), 6 A.Bortolomai (1/4), 8 Realini (1/5), 2 Hernandez (1/3), 9 Banfi (0/4), dh Baravalle (0/2), 7 Vassallo (0/5), 3 Arrichiello (0/2) (dal 6’ R. Della Penna 1/1), 4 Lo Monaco (1/1); 1 Marzullo (2/2). All: Bonetti.
Arbitri: Campori e Checchi.
Lanciatori: Cufre (Cod) 5.1 rl, 4 k, 3 bb, 6 bvc; Albergoni (Cod) 2.1 rl, 4 k, 5 bb, 1 bvc; Bodini (Cod) 0.1 rl, 0 k, 0 bb, 1 bvc; Marzullo (Mil) 5 rl, 6 k, 5 bb, 3 bvc; R.Della Penna (Mil) 3 rl, 4 k, 1 bb, 1 bvc,
Fuoricampo: Marzullo.
Note: doppi di R.Della Penna e Lo Monaco.

 

L’ULTIMA SCONFITTA A CODOGNO

 

Codogno, 13 aprile 2013
CODOGNO-SENAGOMILANO 5-3
CODOGNO: 4 Mt.Armigliati (2/3), 5 Bodini (0/4), 6 Rasoira (0/5), 3 Cufre (1/2), 2 Martinelli (0/2), 8 Albergoni (2/4), 9 Zazzi (2/3), dh Manuel (0/3), 7 Alberi (0/4); 1 Tosi. All: M.Armigliati.
SENAGOMILANO: 8 Realini (2/5), 3 Milani (2/5), 2 Hernandez (0/3), 9 Banfi (0/3), 6 A.Bortolomai (0/4), dh Baravalle (1/3) (dall’8’ Lo Monaco 0/1), 4 Franco (0/4), 7 L.Negri (0/3) (dal 9’ Vassallo 0/0), 5 Gargamelli (2/4); 1 Grassi (dal 5’ R. Della Penna). All: Bonetti.
Arbitri: Checchi e Campori.
Lanciatori: Tosi (Cod) 6 rl, 2 k, 2 bb, 5 bvc; Bacciocchi (Cod) 3 rl, 3 k, 0 bb, 2 bvc; Grassi (Mil) 4.2 rl, 3 k, 4 bb, 3 bvc; R.Della Penna (Mil) 1.2 rl, 2 k, 2 bb, 3 bvc; Franco (Mil) 1.2 rl, 3 k, 0 bb, 2 bvc.
Note: doppi di Mt.Armigliati (2), Cufre, Zazzi e Gargamelli.

 


LA VITTORIA PIU’ NETTA A CODOGNO

 

Codogno, 5 luglio 1997 (serie A2)
CODOGNO-MILANO 2-17

CODOGNO: 8 Armigliati (0/3), 5 Rivas (1/3), dh Mi.Nani (0/2) (dal 7’ Bartyan 0/1), 6 Marenghi (1/3) (dal 7’ Forlini 0/1), 3 N.Barbini (0/2) (dal 7’ Ma.Nani 0/1), 7 Cipelletti (1/2), 2 Riva (0/1), 9 Garioni (0/2), 4 Mazzocchi (1/2); 1 Ettani (dal 4’ Bergamaschi).
MILANO: 4 S.Spinosa (2/5), 8 Pinazzi (1/4), 5 Borroni (2/4), 3 Guerci (1/3), dh Fraschetti (3/5), 7 R.Pasotto (0/2), 2 Anedda (2/4), 6 A.Selmi (3/5), 9 T.Pasotto (2/4); 1 Baldi (dal 6’ Torchio). All:P.Re.
Arbitri: Boidi e Checchi.
Lanciatori: Ettani (Co) 3 rl, 2 k, 5 bb, 7 bvc; Bergamaschi (Co) 3 rl, 1 k, 6 bb, 5 bvc; Mazzocchi (Co); Baldi (Mi) 5 rl, 3 k, 6 bb, 4 bvc; Torchio (Mi) 2 rl, 2 k, 0 bb, 0 bvc.
Note: doppio di Cipelletti.

LA SCONFITTA PIU’ PESANTE A CODOGNO

Codogno, 26 maggio 2001 (serie A2)
CODOGNO-MILANO 23-2

CODOGNO:
5 Armigliati (3/5), 9 Pinazzi (3/4), 8 Baldacci (3/6), 1 Fi.Comelli (2/4), 3 Cipelletti (2/4) (dal 6’ Capuozzo 1/1), 7 Mi.Nani (0/4), 6 Boiocchi (2/4), 2 Bellanova (4/5), 4 L.Bassi (1/3).
MILANO: 7 F.Casiraghi (1/4), 5 Bellesi (1/2) (dal 4’ Bodini 1/2), 2 Anedda (1/3) (dal 7’ Quisini 0/1), 3 Guerci (1/2) (dal 5’ Fasani 0/1), 8 R.Pasotto (2/3), 9 Franci (0/2) (dal 4’ Parisini 1/1), 4 Corbo (0/2), dh M.Casiraghi (0/2) (dal 6’ Villa 0/1), 6 Selmi (0/3); 1 Torchio (dal 3’ Baldi; dal 5’ Pomogranato). All: D’Odorico
Arbitri: De Angelis e Cavalca.
Lanciatori: Fi.Comelli (Co) 7 rl, 8 k, 1 bb, 8 bvc; Torchio (Mi) 2.2 rl, 1 k, 2 bb, 10 bvc; Baldi (Mi) 1.1 rl, 0 k, 4 bb, 5 bvc; Pomogranato (Mi) 2 rl, 1 k, 0 bb, 6 bvc
Fuoricampo: Fi.Comelli al 1’, Baldacci al 2’, Armigliati (da 4 p.) al 6’.
Note: doppi di Baldacci e Bellanova

loghivari
FondazioneItaliaBlue logobaseballit Logosmi1a1a Logosmi1a1a2
colonnasinistra

listanews

Altre news

22 Settembre 2020
Tempo di nomination per il IX premio Doriano Donnabella...

19 Settembre 2020
Borroni, 60 anni di un pendolare del baseball...

17 Settembre 2020
Reyes, 6 kappa consecutivi per la seconda volta Capellano entra tra i primi 100 rossoblù...

14 Settembre 2020
Milano-Piacenza, un pari che fa male nella giornata più nera...

13 Settembre 2020
Milano-Piacenza, sfida chiave per puntare in alto...

09 Settembre 2020
Bancora-Capellano quinta coppia di sempre 2B-SS Secondo HR di Garrido: a un rossoblù non...

apri_rassegna

Rassegna Stampa

03 Giugno 2020

www.ilgiorno.it

colonnadestra

Headline milano46 logofibs