milano46

news

News

09

Giu
2019

Milano, un altro pareggio che non serve alla classifica

Matteo Gargamelli sul monte contro la Crocetta

Due buone partite dei rossoblù, ma manca la continuità. E così non si sfrutta l'occasione per avvicinare Codogno e Poviglio. Prima vittoria stagionale sul monte per Gargamelli e Morillo finalmente protagonista nel box. E domenica a Codogno la prova della verità

Uno a uno. Come una settimana fa.  Avanti nel primo incontro, raggiunti nel secondo, anche se almeno stavolta si evita la figuraccia della manifesta e , anzi, la sconfitta in garadue arriva al termine di un a gara molto equilibrata per due terzi.

Anche in mattinata la partita è piacevole, con un’alternanza di punrteggio. Milano subito avanti 3-0, sfruttando due basi, un colpito e un bel doppio di Pasotto che scavalca l’esterno centro. Luca Capellano amministra, non regala basi (una sola concessa dal Milano in due partite, complimenti), ma viene toccato dalle mazze parmensi che al 4’ ribaltano la partita: 4-3 con quattro singoli e un doppio di Bonvini. Peccato per questo inning di sbandamento, seguito da un altro punto emiliano segnato al 5’  su un altro doppio di Fava. Dal 6’ però sale sul monte Gargamelli che tira giù la saracinesca, sfodera un gran rilievo e congela l’attacco parmigiano, mentre sull’altro fronte il Milano inizia la risalita: 6-5 al 6’ con Pasotto (singolo) e Sanguedolce (base ball) portati a casa da Negri e Torri (pinch hitter) . Poi il definitivo 8-5 all’8’ ancora con Sanguedolce (base) e Negri (valida) spinti a punto da due singoli di Andrea Capellano e Luca Fraschetti.

Matteo Gargamelli firma così la sua prima vittoria stagionale sul monte (l’ultima in rossoblù il 17 maggio 2015 in Paternò-SenagoMilano 0-2), mentre in attacco Morillo chiude a 3 su 4, Negri a 2 su 3 e Pasotto a 2 su 4 con un doppio.

Nel pomeriggio equilibrio per i primi sei inning con la Crocetta subito sull’1-0 sfruttando un errore di Negri. Al 3’ il raddoppio su doppio di dentoni spinto a casa da Covati, mentre il Milano dimezza al 5’ con una base a Negri, un errore difensivo e una valida di Fraschetti. Al 7’ però Torri subisce subito tre valide consecutive (Del Monte, Marchesi e Ghidoni) che si trasformeranno in 3 punti, mentre il rilievo Vialetto subirà il definitivo 6-1 su un’altra valida e un errore difensivo.

Con sole 6 valide all’attivo (di cui 2 di Turner e 2 di Morillo) c’era insomma ben poco da sperare. Anche perché i 4 errori difensivi alla fine pesano sul risultato. Peccato per Torri che sciupa una buona partita in quell’inning fatale, ma soprattutto peccato per il Milano che non riesce a sfruttare i pareggi di Codogno e Poviglio, le due squadre che lo precedono in classifica. Poteva essere l’occasione per avvinarsi alla zona playoff e invece bisogna accontentarsi di tenere ancora dietro la Crocetta. E domenica ci si giocherà molto a Codogno.

loghivari
FondazioneItaliaBlue logobaseballit Logosmi1a1a Logosmi1a1a2
colonnasinistra

listanews

Altre news

22 Settembre 2020
Tempo di nomination per il IX premio Doriano Donnabella...

19 Settembre 2020
Borroni, 60 anni di un pendolare del baseball...

17 Settembre 2020
Reyes, 6 kappa consecutivi per la seconda volta Capellano entra tra i primi 100 rossoblù...

14 Settembre 2020
Milano-Piacenza, un pari che fa male nella giornata più nera...

13 Settembre 2020
Milano-Piacenza, sfida chiave per puntare in alto...

09 Settembre 2020
Bancora-Capellano quinta coppia di sempre 2B-SS Secondo HR di Garrido: a un rossoblù non...

apri_rassegna

Rassegna Stampa

03 Giugno 2020

www.ilgiorno.it

colonnadestra

Headline milano46 logofibs