milano46

news

News

05

Set
2019

Capellano, record di partite consecutive nello stesso ruolo
Bancora fa 100 in rossoblù, Morillo fuoricampista più vecchio

Andrea Capellano e Maurizio Brusati

Tanti record nell'ultima di regular season a Poviglio. Andrea Capellano ha superato Brusati, giocando la 62.a partita consecutiva da titolare nello stesso ruolo (interbase) contro le 61 dell'ex capitano in seconda base. Nicola Bancora ha invece giocato la sua 100.a partita in maglia rossoblù entrando nel club dei fedelissimi. Geronimo Morillo, invece, ha realizzato a 43 anni, 9 mesi e 8 giorni il fuoricampo più "vecchio" della nostra storia, superando Allara e Van Zandt

Dal punto di vista statistico anche l’ultimo turno di regular season è stato all’insegna di Andrea Capellano. Il fresco ventenne (li ha compiuti il 28 agosto) interbase rossoblù ha infatti completato la sua lunga galoppata verso il record assoluto di presenze consecutive da titolare nello stesso ruolo nella storia del Milano. Con le due partite di Poviglio ha infatti superato Maurizio Brusati, il capitano della grande Mediolanum, che giocò 61 partite di fila in seconda base tra Grosseto-Milano 5-2 di serie A1 del 16 giugno 1984 e Anzio-Milano 12-4, playoff promozione di serie A2 del 21 settembre 1985.  Brusati nell’84 dovette infatti saltare una partita a Grosseto, sostituito in seconda da Luigi Re, mentre nella prima giornata del campionato 1986 in seconda giocò Davide Bassi. In mezzo la lunga serie consecutiva di “Ciccio” Brusati che iniziò con Dummar, Borroni e Mitchell come compagni di diamante e si chiuse con Paolo Re in prima, Raoul Pasotto in terza e Osvaldo Garavaglia interbase.

Capellano invece ha debuttato nel Milano da interbase il 15 aprile 2018 in Milano-Crocetta 6-5, con Sanguedolce in prima, Bancora in seconda e Malli in terza, e da allora ha sempre giocato titolare fino alla seconda partita di domenica a Poviglio in cui, rispetto all’esordio, ha cambiato solo il compagno di terza base con Lo Monaco al posto di Malli. Una serie straordinaria, dunque, quella di Capellano che potrebbe anche essere destinata ad allungarsi nella prossima stagione. Intanto si può godere questo record assoluto della storia del Milano perché mai nessuno in 72 campionati disputati era riuscito a giocare 62 volte di fila da titolare nello stesso ruolo.

Ma la giornata di domenica, al di là del pareggio che ha di fatto eliminato il Milano dalla corsa ai playoff, ha regalato una soddisfazione anche al capitrano rossoblù Nicola Bancora che nel secondo incontro di Poviglio (perso 5-4) ha giocato la sua 100.a partita in rossoblù, 77° giocatore a riuscirci nella nostra storia. Di questi 77 fedelissimi, 29 ne hanno giocate più di 200, 18 più di 300, 7 più di 400 e due soli oltre 500. Bancora, 22 anni il prossimo 16 settembre, ha esordito nel Milano in versione United il 20 aprile 2014 a Parma in Crocetta-SenagoMilano 2-7 ed ha giocato la sua 50.a partita a Reggio Emilia nella prima giornata dello scorso campionato, l’8 aprile ’18, in Reggio-Milano 5-3. Bancora a quota 100 partite ha eguagliato Gianluca Baravalle.

Traguardo centenario anche per Nicolò Pinazzi che a Poviglio in gara due ha superao le 200 riprese lanciate nel Milano, 25° pitcher a riuscirci nella storia rossoblù. Pinazzi, che è salito a quota 205, ha lanciato il suo primo inning in prima squadra il 30 aprile 2017 in Milano-Sannazzaro 11-1 di serie C e ha superato quota 100 il 3 giugno dello scorso anno in Piacenza-Milano 5-6 di serie B. Ora nel mirino di Pinazzi c’è Steve D’Ercole a quota 224 inning. Nel frattempo Pinazzi ha consolidato il suo 8° posto all time nella classifica degli strike out in rossoblù toccando quota 381 kappa, a uno solo dal mito Glorioso (che però li ha realizzati in due soli anni e in A1). Nella classifica degli strike out del Milano Giovanni Vialetto è invece entrato nella top 30 con 118 kappa, scavalcando Andrea Girasole (117).

In fatto di presenze assolute in maglia rossoblù, Andrea Lo Monaco è salito al 44° posto di tutti i tempi con 153 partite giocate, sorpassando Paolo Cherubini e Miguel Herrera appaiati a 152. E adesso può puntare alle 160 presenze del suo coach Max Crippa. Marco Pasotto invece ha eguagliato Francesco Baldi a quota 123.

Passando alle presenze da titolare per ruolo, Luca Fraschetti giocando all’esterno destro gara due di Poviglio, è diventato il 9° “numero 9” della storia del Milano raggiungendo Marco Casiraghi che giocò 49 partite a destra tra l’11 aprile ’99 in Ares Milano ’46-Ambrosiana Bollate 14-4 di serie B (formando la linea di esterni con suo fratello Fabio a sinistra e Tomasetti al centro) e il 27 luglio 2002 in Collecchio-Ares Milano ’46 8-9 di serie A2 (con Raoul Pasotto a sinistra e Simone Pinazzi al centro). Luca Fraschetti ha giocato invece la sua prima titolare all’esterno destro il 30 aprile ’17 in Milano-Sannazzaro 11-1 di serie C con Giovanelli a sinistra e Villa al centro.

Nono posto assoluto nel ruolo di battitore designato titolare invece per Geronimo Morillo che, oltre ad essere diventato il 9° giocatore più anziano della storia del Milano con 43 anni, 9 mesi e 8 giorni (superato Franco Cappato a 43, 6 mesi e 18 giorni), a Poviglio ha realizzato anche il fuoricampo più “vecchio” nella storia rossoblù, battendo Elliott Van Zandt e Piero Allara che fecero un homer a 40 anni, il primo nel ’55 nello spareggio salvezza di serie A1 Trieste-Milano 16-14, giocato a Bologna, e il secondo sempre in A1 e sempre a Bologna in Fortitudo-Milano 8-16. Morillo, dicevamo, Morillo ha anche eguagliato Roberto Bianchi come partite giocate da battitore designato titolare nel Milano: 28 che rappresentano il 9° posto all time. Bianchi le ha giocate tra il 20 luglio ’90 (Milano-San Marino 13-4) e il 18 settembre ’92 (Fortitudo-Milano 5-0); Morillo ha invece giocato la sua prima da designato il 10 giugno dello scorso anno (Milano-Reggio Emilia 10-6).

L’ultima curiosità ruguarda Ben Turner che rubando due basi nelle sfide di Poviglio ha eguagliato il suo manager Marco Fraschetti a 46 “furti”, 27esimi nella classifica di tutti i tempi del Milano.

loghivari
FondazioneItaliaBlue logobaseballit Logosmi1a1a Logosmi1a1a2
colonnasinistra

listanews

Altre news

09 Novembre 2019
Luca Chiesa, 50 anni di un bomber chiamato Leeper...

09 Novembre 2019
Addio a Giancarlo Mangini il baseball italiano ha perso la "Voce"...

04 Novembre 2019
L'VIII Premio Doriano Donnabella a Piero Allara e alla memoria di Paolo Cherubini...

03 Novembre 2019
Giancarlo Flocco, 60 anni in battuta sulla via Emilia...

27 Ottobre 2019
Sì alla gestione del Kennedy dall'Assemblea del Milano...

26 Ottobre 2019
Domani mattina l'assemblea straordinaria del Milano '46...

apri_rassegna

Rassegna Stampa

26 Ottobre 2019

la Repubblica

colonnadestra

Headline milano46 logofibs